Sabato 20 Luglio 2019

Chantelle: la nuova campagna 2020 si ispira a storie di icone contemporanee

La sabbia bianca del White Sands National Monument in New Mexico  e' la location scelta
per la nuova immagine 2020 del marchio Chantelle con quattro storie di influencer dalla forte personalità e bellezza non convenzionale.

Queste donne sono artiste, musiciste, designer e scrittrici con un approccio al casting focalizzato sulla loro personalità piuttosto che sull'aspetto, la campagna ss 2020 riunisce 4 individualità talentuose, stimolanti e creative lasciando un segno molto più profondo - condividendo vestiti, musica, parole ed opinioni nonchè i loro stili e personalità uniche.

MOFFY GATHORNE HARDY

Moffy personifica l'atteggiamento del marchio di fare le cose in modo diverso. Nata con una condizione agli occhi conosciuta come Strabismus, Moffy ha forgiato il suo percorso attraverso l'industria della moda e con le sue opinioni  di valore su una vasta gamma di argomenti, attualmente pubblica articoli  per la rivista femminista Teeth magazine, sta scrivendo un suo romanzo e contribuirà ad un articolo sulla campagna ss 2020.

KHADJIHA RED THUNDER
Con un orgoglioso patrimonio diversificato da nativi americani, afroamericani e
Spagnoli, Khadijha ha lavorato per marchi come Marc Jacobs e DKNY.
Ha anche appena finito di girare il suo ruolo da protagonista in un film in uscita quest'anno.
Khadijha offre una prospettiva unica sull'identità e su ciò che significa essere una giovane donna nell'America moderna, il suo cognome è un collegamento diretto con la sua eredità nativa americana, e vuole essere un faro di speranza per altre ragazze come lei.

IRENE GUARENAS
L'ex stagista di moda poi divenuta modella,  è diventata un personaggio avvincente
per marchi come Chloe e Y / Project.

Originaria del Venezuale, Irene è un artista veramente poliedrica, con interessi nel fashion design, fotografia e musica.
Il suo coinvolgimento nel settore della moda l'hanno portata da assistente stylist  a
stilista non convenzionale.

GEORGIA PRATT

Originaria della Nuova Zelanda, una laurea in  Fashion Design prima di trasferirsi a New York.
E' stato li che ha cominciato a fare la modella prima in uno spettacolo di Christian Siriano poi con Marc Jacobs  per i primi suoi modelli plus size. Fiera di raccontare storie di donne e lingerie esprime la sua visione unica dell'estetica e del design.